Los Angeles, 14 aprile 2016  - Nella notte del'addio di Bryant al basket, con 60 punti, Golden State diventa la migliore squadra della storia Nba inregular Season con 73 vittorie, superando il record dei Chicago Bulls del 1995/1996. 

Come se non bastasse Stephen Curry diventa il primo uomo a superare la pietra miliare delle 400 triple nella storia Nba fermandosi a quota 402. 

Anche il presidente Obama ha mandato un tweet di congratulazioni ai Warriors: "Un grande gruppo di ragazzi dentro e fuori dal campo. Se qualcuno doveva superare il record dei Bulls sono contento siano stati loro". 

Ultima notte di regular Season e playoff, che partiranno sabato notte, decisi: Ad ovest saranno (1) Golden State Warriors - (8) Houston Rockets; (2) San Antonio Spurs - (7) Memphis Grizzlies; (3) Oklahoma Thunder - (6) Dallas Mavericks; (4) Los Angeles Clippers - (5) Portland Trail Blazers. Ad est i playoff sono così composti: (1) Cleveland Cavaliers - (8) Detroit Pistons; (2) Toronto Raptors - (7) Indiana Pacers; (3) Miami Heat - (6) Charlotte Hornets; (4) Atlanta Hawks - (5) Boston Celtics. 

Questi i risultati dell'ultima giornata di regular season di basket Nba: Boston Celtics-Miami Heat 98-88 Brooklyn Nets-Toronto Raptors 96-103 Charlotte Hornets-Orlando Magic 117-103 Cleveland Cavaliers-Detroit Pistons 110-112 Washington Wizards-Atlanta Hawks 109-98 Chicago Bulls-Philadelphia 76ers 115-105 Dallas Mavericks-San Antonio Spurs 91-96 Houston Rockets-Sacramento Kings 116-81 Milwaukee Bucks-Indiana Pacers 92-97 Minnesota Timberwolves-New Orleans Pelicans 144-109 Golden State Warriors-Memphis Grizzlies 125-104 L.A. Lakers-Utah Jazz 101-96 Phoenix Suns-L.A. Clippers 114-105 Portland Trail Blazers-Denver Nuggets 107-99.